lunedì 17 novembre 2008

TRENTATRE

No,non sono i trentini che entrarano a Trento tutti e trentatre trotterellando.
Molto meno scioglilinguescamente sono gli anni che compio oggi.
Mi piace molto questo numero,ha un suono forte,un pò aggressivo.Mi fà pensare a delle pietre che cadono su una scatola di cartone,o al suono di un mitra (in realtà non ho mai sentito un mitra dal vivo,ma sappiamo tutti che suono fà no?potere del cinema!).
Questo è il mio primo compleanno da mamma e da moglie,insomma un compleanno veramente serio!Per coccolarmi il mio maritino mi ha portato a mangiare al ristorante vegetariano e ZiaCri (che mi ha regalato delle splendide calze antiscivolo con principessa che ora stanno scaldando i miei freddolosi piedini)ci ha fatto compagnia.
Per oggi niente festeggiamenti particolari,vediamo se avrò tempo di fare almeno una torta sabato o domenica.
Questi 33 anni iniziano con tante nuove iniziative,speriamo che siano produttive!
Intanto stò finalmente facendo qualcosa che mi piace,anche se il periodo non è dei più sereni economicamente,sono sicura che le cose gireranno per il verso giusto.
Ancora qualche giorno di pazienza e vi farò sapere qualcosa in più sulla mia nuova attività!
Alla prossima!

4 commenti:

mammafelice ha detto...

Augurissimi! :)

clem ha detto...

Ciao Strya, anche se con un giorno di ritardo ti faccio tantissimi auguri!

kausika ha detto...

Augurissimi dolcissima amica. Non solo per il tuo compleanno, ma per tutto quello che desideri realizzare. Ti voglio bene, kau

Pav ha detto...

A me fa pensare ad una storia, abbastanza vecchia.... Viene raccontata molto spesso....Così spesso che alla fine è diventata anche noiosa... insomma.... sta storia ci ha messi in "croce".... Hehehehehhehe.
Un po' in ritardo (ma dicono che porti male farli in anticipo e non ho voluto rischiare..... schhrrrrriiieeecccccc (polpastrelli su specchio....hihih ) ) ti faccio i miei migliori auguri, sia per il compleanno che per i progetti a cui stai lavorando.
I momenti difficili a volte arrivano, ma fanno parte del gioco, ed in fondo, ci servono per poter apprezzare i momenti sereni. Insomma, non esisterebbero momenti sereni se non ci fossero quelli difficili.... L'importante è viverli come momenti di prova e di crescita, e mi sembra che abbiate tutte le carte in regola per poterli superare.
HAPPY....TUTTO !!!!