martedì 30 dicembre 2008

riassunto!!

Rieccomi!
sono successe mille cose dall'ultima volta che sono riuscita ascrivere qualcosa sul blog,il tempo a disposizione è sempre meno.
La mia Streghina ora mangia un pò di tutto ed è stata ribatezzata Pimpirilla in onore della sua passione x le briciole di pane,le sono spuntati ben 3 dentini e li usa con grande passione su tutto ciò che reputa commestibile.
Anche il suo vocabolario si è ampliato ,oltre a mamma e babbobabbo sono arrivati pupa,pupo e daidai.
Altro avvenimento da segnalare è stata la partecipazione alla fiera delle arti e dei saperi delle donne dove abbiamo conosciuto tantissime persone interessantissime e dove Andrea ha avuto modo di farsi notare ed attirare l'attenzione di espositori e visitatori.
Ora Pimpirilla ha tanti nuovi zii e zie che se la sono coccolata tanto in fiera e che l'hanno ricoperta di bellissimi regali tutti fatti a mano e con i cuore.
Domani è l'ultimo giorno dell'anno e non vedo l'ora che passi.
Ho voglia di respirare l'aria di quello che si prospetta essere un anno di crescita e pieno di impegni
e novità.
Quello che stà finendo è stato un anno importantissimo che ci ha portato Andrea e Valentina.
E' stato anche l'anno di tante cose meno belle che però sono sicura siano accadute per un motivo e che la nostra strada stia finalmente andando nella direzione giusta.
Purtroppo nei percorsi si perdono spesso delle persone che ci hanno accompagnato per lunghi tratti e che è penoso salutare,in altri casi l'allontanamento è una scelta che ci serve per proseguire verso mete non condivise.Allo stesso tempo si incontrano nuovi compagni di viaggio che ci arricchiscono con la loro compagnia.
Il nuovo anno inizia con la presenza nelle nostre vite di persone meravigliose e si prospetta pieno di novità.
All'anno prossimo!buona fine e miglior inizio!!

giovedì 4 dicembre 2008

Come mamma lascio proprio a desiderare...
mi sono scordatadi fare un post per fare gli auguri per il settimo mese di mia figlia.Stavo per saltare anche l'ottavo...
Per fortuna almeno la sua diddina ha pensato bene di mandarmi questa bella immagine dal film di Trilly così almeno ho qualcosa da postare! Grazie diddi Kareen!

lunedì 17 novembre 2008

TRENTATRE

No,non sono i trentini che entrarano a Trento tutti e trentatre trotterellando.
Molto meno scioglilinguescamente sono gli anni che compio oggi.
Mi piace molto questo numero,ha un suono forte,un pò aggressivo.Mi fà pensare a delle pietre che cadono su una scatola di cartone,o al suono di un mitra (in realtà non ho mai sentito un mitra dal vivo,ma sappiamo tutti che suono fà no?potere del cinema!).
Questo è il mio primo compleanno da mamma e da moglie,insomma un compleanno veramente serio!Per coccolarmi il mio maritino mi ha portato a mangiare al ristorante vegetariano e ZiaCri (che mi ha regalato delle splendide calze antiscivolo con principessa che ora stanno scaldando i miei freddolosi piedini)ci ha fatto compagnia.
Per oggi niente festeggiamenti particolari,vediamo se avrò tempo di fare almeno una torta sabato o domenica.
Questi 33 anni iniziano con tante nuove iniziative,speriamo che siano produttive!
Intanto stò finalmente facendo qualcosa che mi piace,anche se il periodo non è dei più sereni economicamente,sono sicura che le cose gireranno per il verso giusto.
Ancora qualche giorno di pazienza e vi farò sapere qualcosa in più sulla mia nuova attività!
Alla prossima!

mercoledì 29 ottobre 2008

Alluvvionata

Tranquilli il titolo si riferisce al mio stato mentale,non al disastro che si è abbattuto dalle mie parti.Fortunatamente a casa mia non ci sono stati troppi danni.
Ultimamente non sono molto presente in rete,sono settimane che non frequento i miei forum preferiti e ho centinaia di mail da leggere.
Stò portando avanti un progetto che mi occupa per tutto il tempo(poco) lasciato libero da mia figlia.Ho tante di quelle cose per la testa che non riesco quasi a dormire (considerato che Andrea mangia circa 3/4 volte per notte forse dovrei trovare il modo di svuotarmi il cervello prima di andare a letto).
Ora vado a combinare qualcosa ,prima che si svegli la streghina per il primo rifornimento notturno.Prometto che vi aggiornerò appena possibile.
a presto-

lunedì 13 ottobre 2008

il raccontastorie


Conoscete qualcuno talmente abituato a mistificare la realtà, a proprio unico ed esclusivo vantaggio, da autoconvincersi che le storie che inventa siano i veri fatti accaduti?
Io si!
Ed ho pure la discutibile fortuna di condividere la metà del mio patrimonio genetico con questa persona!

Chi mi conosce sà che è molto difficile farmi cambiare idea e ancora più difficile costringermi a fare alcunchè.
Ebbene il Raccontastorie si è autoconvinto che io sia stata costretta da mio marito a fare per anni un lavoro che non mi piaceva (non era il massimo,veramente pesante e faticoso fisicamente),che in realtà la mia unica aspirazione nella vita era fare "la Signora" occupandomi di mantenere la Sua contabilità e che ora vivo reclusa e non mi è permesso,sempre da mio marito, di comunicare con Lui.
Ora,che il lavoro che facevo non fosse bellissimo è vero (da qui la base del racconto) ma ho scelto di dare una mano alla mia famiglia (di appartenenza ,e quindi a Lui) perchè la mia disponibilità permetteva di gestire meglio le variazioni di necessità di forza lavoro(in parole povere se c'era da lavorare andavo e non stavo a guardare ne le 8 ore ,ne se era festivo,se non c'era da lavorare stavo a casa e basta).
Stare a farmi fracassare le scatole per i conti che non tornavano MAI e doparmi di caffè ,per quanto possa sembrare strano ,non è esattamente il mio ideale di lavoro.
Nonostante fosse faticoso,preferivo poter passare la giornata con una persona che ho sempre giudicato intellettualmente a me più affine (indovinate di chi parlo :) ?)

La situazione ha iniziato a pesarmi quando ho visto che il mio interesse (e quello di mio marito) affinchè il lavoro fosse svolto al meglio ,veniva preso per un delirante senso di territorialità.
In pratica ,se facevo notare che qualcuno,si grattava lungamente le parti intime,cercando di farmi fare pure il suo lavoro,e che, nelle rare, occasioni in cui si decideva a fare qualcosa,dovevo comunque rimediare a errori madornali,dovuti alla totale mancanza di attenzione per le procedure,in reltà stavo solo malignando e gettando fango su una persona sensibile e sfortunata(nonchè grande lavoratore!!!) perchè mi stava ANTIPATICO!!!!!
Ora ,che la persona in questione sia un povero mentecatto ,privo di capacità logico-cognitive ,e da me considerato interessante e simpatico meno di una macchia di muffa,è vero,ma che per questo motivo avrei dovuto inventarmi OGNI GIORNO qualcosa di fatto alla pene di segugio (e che si doveva sempre in qualche modo riparare con gran dispendio di tempo ed energia) SOLO PER ANTIPATIA è veramente un modo di pensare contorto.
Sono arrivata a pensare che ci fosse uno strano legame,una qualche forma di ricatto,che impedivano a mio padre (ecco svelata l'identità del Raccontastorie)di prendere atto delle mie(nostre) continue rimostranze (deve essere genetico cercare motivazioni assurde per certi comportamenti).
Ho pensato anche che avesse improvvisamente deciso di fare uso di sostanze stupefacenti.

Non ero la sola a lamentarmi,anche non dando peso alle oppinioni di mio marito,perchè di parte, poteva tenere conto almeno delle lamentele degli altri colleghi.
Invece era solo un'altra Storia.
Si è semplicemente convinto di questo suo nuovo racconto,in cui ,da paladino della giustizia,doveva preservare l'ameboide dalle mille angherie mie e di mio marito.

Da quando ho smesso di lavorare (per l'arrivo della streghina)il protagoniosta cattivo è diventato mio marito ,che ha la tendenza ad essere un pò brusco quando si sente prima preso per i fondelli,poi sminuito e denigrato davanti agli altri dipendenti ,e ora è stato allontanato dal Paladinoraccontastorie per MANCANZA DI RICONOSCENZA!!!
Bisognerebbe essere sempre riconoscenti con chi ti tratta come una pezza da piedi e ti apostrofa intercalando bestemmie e organi genitali!
Come non essere riconoscente nei confronti di chi giudica l'esperienza ,la disponibilità e la responsibiltà meno importante di una lunga e prolungata leccata di culo?

E sopratutto come non essere riconoscenti a chi considera il giudizio di una figlia e del suo compagno( da 17 anni) ,INFERIORE a quello del primo decerebrato zerbiniforme pronto a scodinzolare al primo sguardo truce (lui sostenitore dell'importanza della FAMIGLIA)?
Dal libro del Raccontastorie devono essere sparite le pagine in cui si parlava di tutti i sabati e le domeniche lavorati per parargli le si tanto altrui lustrate chiappe,dove si racconta delle volte che si sono riprese delle lavorazioni aggratis,dove ci siamo occupati di tutto per permettergli di farsi i viaggetti e le ferie fuori stagione.
Non ci sono quelle pagine perchè non sarebbero coerenti con le sue nuove storie,come non ci sono le pagine dove si racconta di come non sia mai riuscito a impormi il suo modo di fare e di pensare,nonostante l'assoluta convinzione della bontà del suo sistema educativo.
Sarebbe troppo evidente che se non mi faccio più sentire è per una mia scelta .
E dovrebbe chiedersi il perchè di questa mia decisione.
Meglio raccontarsi che vivo nel terrore di esprimermi e di manifestare le mie oppinioni...
P.S.: visto che ti informeranno anche di questo post gradirei un commento e visto che ci sei vai a leggerti i commenti al post di mio marito che ti ha tanto indignato,scoprirai cosa penso di quello che ha scritto.

domenica 12 ottobre 2008

NON HO (più) L'ETA'...

Avrei da scrivere un post lunghissimo,ma rischio di schiantare la faccia sul portatile a causa della violenza delle deflagrazioni nasali che mi affliggono da domenica pomeriggio.
Occhi gonfi e naso colante sono dovuti alla mia convinzione di poter stare a spalle scoperte e piedi nudi sull'erba sino a mezzanotte inoltrata,come avrei fatto senza probblemi a 20 anni...
Ma l'età avanza e, anche se non sono una cariatide,il mio fisico risente di certe leggerezze.Quindi non mi rimane altro da fare che impostare il blog per un futuro post sul motivo che mi ha portato a mettere a repentaglio la mia salute...Ora vado a farmi di tachipirina e vedo di riprendermi...A presto!

sabato 4 ottobre 2008

mercoledì 1 ottobre 2008

Prima frutta!



Sembra ieri che vedevo per la prima volta gli occhi di nuvola sorridenti di mia figlia,e invece ha già 6 mesi!!!
Abbiamo scelto un'allattamento esclusivo al seno fino ad ora,ma ormai è pronta per nuovi sapori.
Dopo mille ricerche e dubbi , grazie al sostegno rassicurante delle mamme veg* di Forum Etici , oggi abbiamo provato a farle assaggiare un pò di pera .
L'esperimento è avvenuto in casa di nonna Gabriella (mia mamma),l'abbiamo messa sul girello e ,mentre il papà realizzava un completo servizio fotografico , io le ho proposto qualche cucchiaio di pera grattugiata (ci ho messo 3 giorni a trovare la grattugia apposita!!).
Come potete vedere ha dimostrato di gradire molto,specie il succo,prendendo subito in pugno la situazione e impossessandosi del cucchiaino!
Un pò di perplessità per la polpa,ma dopo qualche prova,ha capito anche la tecnica della deglutizione!
Ne ha mangiato circa 2 cucchiaini,poi si è disinteressata e ha richiesto un pasto più sostanzioso dalla fonte!(ormai quando ha fame mi tira la maglia...)
Ero preoccupata che potesse avere male al pancino o difficoltà a digerire ,ma ormai sono passate diverse ore,ha già poppato altre 2 volte e sembra tutto ok (scrivo con le dita incrociate,non si sà mai!)
E' stato uno spettacolo vederla armeggiare col cucchiaino e assaporare curiosa la purea di frutta.
Naturalmente tutta la sua faccia ha avuto modo di assaggiare la pera,se ne è spalmata un pò ovunque,alla fine era tutta bella appiccicosa!

Mi sento una grande emozione dentro,la mia streghina ha fatto il primo passo verso il mondo dei grandi,si nutrirà di qualcosa che non sarò io a produrre per lei ,è un pò meno parte di me e un pò più un essere,una persona indipendente.
Ok ci vorranno davvero tanti anni prima che diventi DAVVERO indipendente,ma è sempre il primo passo in quella direzione e io mi sento un pò strana.
Sono felice per queste sue conquiste,ma allo stesso tempo mi sento triste perchè cresce a vista d'occhio,il tempo passa e lo sento scorrere tra le dita come sabbia calda.
Domani penso che proverò con la mela,un altro piccolo passo...

sabato 27 settembre 2008

Aggiungi la tua firma

Si lo sò,ultimamente sono di poche parole,prometto che prossimamente posterò qualcosa di decente.
Nel frattempo vi segnalo un'altra petizione importante da fimare ,quella per impedire a trenitalia di vietare ai cani di peso superire ai 6 kg l'accesso ai treni.
si vuole dare la colpa ai pochi cani che viaggiano in treno delle terribili condizioni igieniche dei convogli.
facciamoci sentire!!!
Aggiungi la tua firma

lunedì 22 settembre 2008

ATTENZIONE!!!!!


E' tanto che non scrivo,il tempo è poco,ma mi faccio sentire per una cosa molto importante:vi chiedo una firma per esprimere solidarietà nei confronti di un gruppo di lavoratori che sono stati licenziati dopo aver chiesto una regolarizzazione di un contratto precario durato ben 9 anni!
Conosco personalmente alcune persone coinvolte e spero che la cosa si risolva per il meglio.Vi prego perdete un attimo del vostro tempo e lasciate una firma.

sabato 13 settembre 2008

L'estate stà finendo...


Parafrasando la canzone dei righeira :in spiaggia di ombrelloni non ce ne sono più...
Ieri sera c'è stato un temporale fortissimo,come sanno essere solo i temporali di fine esate.
Quando ero piccola,passavo i 3 mesi estivi in campeggio,in genere qualche giorno prima di quello previsto per il ritorno a casa ,durante la notte scoppiava uno di questi temporali e ci svegliavamo con 10 cm di acqua nella tenda...smontaggio e partenza venivano puntualmente anticipati tra imprecazioni e il proposito di partire prima l'estate successiva.
Quelle piogge erano il vero segnale della fine delle vacanze:ci si preparava per il ritorno a casa e ,con mia immensa gioia,a scuola(si lo sò ero una bimba atipica).
Via il costume e il canottino,la tragedia era riabituarsi ai vestiti e alle scarpe...
Anche la mia Diva si è goduta l'estate in libera nudità.
Ora ci dovremo riabituare entrambe ai vestiti,mi mancherà sentirci sempre pelle a pelle,senza la ruvida stoffa che ci separa...
Ho un'animo nudista.
Vorrei vivere in un posto dove faccia caldo tutto l'anno...
Stò cercando di vedere i lati positivi dell'arrivo dell'autunno.
Per ora c'è solo il cibo:le melagrane,le zucche,le castagne,le noci,le nocciole,e i vari tipi di cavoli che sono diventati la mia passione;le zuppe e i passati di verdura...
Un velo di tristezza c'è comunque anche se, per la prima volta,mi scopro ad accogliere la nuova stagione con uno spirito decisamente positivo.
Sarà il primo autunno di Andrea,ho già in mente mille cose da cucirle con il pile.
La nostra streghina è un continuo stimolo a indirizzare le energie verso nuovi progetti ,ci spinge a migliorare noi stessi e la nostra vita.
Quando la guardo mi sembra di aver ricevuto un premio per qualcosa che devo ancora portare a termine e mi viene voglia di darmi da fare per meritare appieno questo immenso premio.
L'estate stà finendo e un'anno se ne và/stò diventando grande,lo sai che non mi và...
Che mi vada o meno,stò crescendo, e tutto sommato, non è che mi dispiacia poi tanto.
Per una volta riesco a salutare l'estate con un sorriso e un arrivederci ,c'è una nuova stagione che merita la mia attenzione ora!

mercoledì 10 settembre 2008

Addio al nubilato

E' da poco finito il mio ultimo giorno da nubile.Tra circa 18 ore sarò una donna sposata!
Cosa cambia?NIENTE!
Io e il mio compagno ci conosciamo da 20 anni,stiamo insieme ,tra alti e bassi,da circa 17 anni (i primi 7/8 un continuo tira e molla,con litigate megagalattiche da antologia)viviamo insieme da quasi 10 anni e ora abbiamo anche la nostra splendida streghina.
Ma per la legge italiana non siamo ancora una famiglia,lo saremo da domani,dopo che un funzionario del comune ci leggerà un elenco di leggi e ci farà firmare un foglio.
Tutto questo per la legge italiana è più importante di tanti anni di vita insieme,di giorni condivisi,di tutte le emozioni che abbiamo vissuto,le scelte che abbiamo fatto,le decisioni più o meno difficili che abbiamo preso.
Per la legge italiana la persona che mi è stata accanto in tutti questi anni nei momenti più difficili,dalle varie separazioni dei miei genitori,ai miei problemi alimentari,all'esperienza più terribile di tutte :la morte della persona per me più importante e che comunemente chiamavo nonna anche se era più di una madre,che mi ha fatto smettere di farmi del male (anche fisico),che mi ha dato un supporto su cui sostenermi per crescere,per fare delle scelte positive per la mia vita,che mi prepara le spremute quando ho il raffreddore,che mi ha reso madre ed è stato con me in tutti questi anni nei miei momenti felici,questa persona non è NIENTE!
Legalmente ha meno diritti di un mio cugino di 8°grado che non mi ha mai visto!
Non contano i tramonti che ci siamo regalati,la nostra stella che brilla ogni autunno sopra la nostra casa,tutte le nostre prime volte insieme,non conta come sà farmi battere il cuore a mille solo se mi guarda in un certo modo...
Da domani sara un MIO MARITO e anche questo stupido Stato ottuso ci riconoscerà come famiglia e non solo renderà valido il nostro rapporto ma ci OBBLIGHERA' ad avere cura l'uno dell'altra e a provvedere l'un l'altra nei limiti delle nostre capacità!
Per lo Stato saremo una nuova coppia,una "famiglia regolare" che avrà più diritti delle "coppie di fatto" che rovinano l'Italia...
Un pò mi spiace,mi piaceva essere un'"irregolare",mi piaceva sapere che ogni giorno stavamo SCEGLIENDO di stare ancora insieme,che non c'era nessun vincolo legale a giustificare il nostro vivere insieme,svegliarci insieme,respirare insieme...
Non credo ci darà niente in più,se non un pò più di sicurezza contro "l'esterno"(le nostre famiglie e la stupida burocrazia su tutto)
Non cambierà quello che sento ogni mattina a svegliarmi accanto a lui,ne quello che provo quando sento squillare il telefono e sò che è lui che mi chiama per salutarmi,o come mi sembra di impazzire se non lo fà e mi vengono in mente cose assurde...
Non cambierà la mia gioia nel vedere i suoi occhi negli occhi di mia figlia,ne il senso di sicurezza che mi dà allungare la mano la notte e sentirlo accanto a me.
Domani sarò una MOGLIE ,devo andare a comprarmi pantofole e bigodini!!!

giovedì 4 settembre 2008

rieccomi!


Accidenti da quanto non scrivo!
Dovete scusarmi,mi stavo godendo un pò di vacanze e di parenti .
Abbiamo finalmente portato Andrea al mare,scoprendo che ha ereditato la mia passione per l'acqua!Non ha assolutamente paura,cerca di nuotare e pretende di essere lasciata sola!!!Adora anche il sapore del mare :immerge le mani e poi le succhia!
Queste gite in spiggia le hanno anche permesso di farsi spupazzare da nonna,zii e cugini di vario ordine e grado.Naturalmente lei dispensa sorrisi e sbavatine a tutti!
Altra cosa importante capitata in questi giorni è stato il Battesimo di Valentina (la foto è di una vetrata della chiesa).Cerimonia carina e veloce:appuntamento alle 10.30 ,fuori per le 11.00!!! Il parroco ha coinvolto tutta la famiglia nel Battesimo,chiedendo ai familiari di segnare Valentina sulla fronte e ricordando che è compito di tutta la famiglia seguire il percorso spirituale del bambino (io farò del mio meglio )
In seguito pranzo con parenti.Per una volta ne sono stata felice!ho rivisto mia nipotina Giulia ,uno spettacolo di bambina con 4 denti da coniglietto,che ci ha mostrato come si gusta la panna della torta (prometto che metterò la sequenza fotografica appena è pronta);ho rivisto mio fratellino,non spiccica parola ma è un terremoto!;ho rivisto anche mio padre,solito saluto formale,niente smancerie,ognuno è stato al suo posto e la festa è proseguita nel modo giusto.
Ero un pò preoccupata per il menù,in precedenza nello stesso locale non erano riusciti a pensare a niente di vegetariano per me e mio marito,invece ho potuto mangiare parecchie cose ,anche più di mia sorella che ,invece,non ama i formaggi!
(questo a testimonianza che se non si dice di voler cibo vegetariano ,lo si trova tranquillamente nelle preparazioni comuni!!!)
Insomma è andato tutto bene,le nostre streghine si sono fatte sentire,ma sono state anche molto buone visto lo stress e il "murigo" dei parenti che volevano spupazzarsele.
Andrea ha passato parte del tempo a dormire in fascia e il resto a razzolare in terra o sull'erba...
Tornati a casa siamo crollate!
A breve posterò un pò di foto di questi giorni.
Un baciotto a tutti!E buon rientro dalle ferie!

domenica 10 agosto 2008

alla faccia del latte artificiale!!!!(nuova versione)


Se mi chiedessero :"la tua vita è cambiata da quando hai una figlia?" risponderei sicuramente :"si!in meglio!"
Da quando c'è lei ci sentiamo in dovere di farla stare all'aria aperta,andiamo al parco,in spiaggia o semplicemete a passeggiare nella città vecchia dove ci sono tanti bei posti da vedere.Ci capita spessissimo di stare fuori casa tutto il giorno,magari usciamo la mattina presto (intorno alle 8)e di tornare a casa per la cena.in borsa il cambio per Andrea (pannolino,vestitino di scorta,olio di mandorle e panno x pulirla)una bottiglia d'acqua,la protezione solare (qui il sole brucia già ad aprile)e poco altro*.
Andrea ben sistemata in fascia,munita di cappellino e occhiali da sole ,e via!Non ci ferma nessuno!
Per il pit-stop (cambio e pappa) basta una panchina,un prato o una sedia, magari nel laboratorio di qualche amica.
Alla faccia di chi dice che è più comodo il latte artificiale!Non devo portare termos,ne acqua e latte in polvere;non devo preoccuparmi di sterilizzare il biberon o di trovare un posto dove scaldare il latte!!
Eppure spesso mi sento dire che anche allattare al seno è "complicato" o addirittura che comunque devo organizzarmi fuori casa perchè altrimenti non è igienico!A questo proposito ho letto su "Consapevolmente"un articolo illuminante che mi ha fatto capire che la nostra società basata sul consumo,cerca di trasformare ogni gesto in qualcosa che necessita di componenti esterne,possibimente prodotte da qualcuno e che è INDISPENSABILE acquistare se si vuole essere delle persone attente e moderne.
Passerò per eccentrica e poco aggiornata ma trovo che complicare qualcosa di così semplice e naturale sia folle.
Ci insegnano che è indispensabile andare in giro con garzette sterilizzanti e cremine per ammorbidire i capezzoli (che solitamente eliminano il film lipidico della pelle seccandola e screpolandola)quando la natura ha già provveduto a tutto!Io continuo ad allattare Andrea ovunque e finora (facendo i debiti scongiuri)non ha mai avuto mughetto o simili,nonostante io non stia lì a disinfettarmi il seno ogni volta.
Come potete vedere nella foto mia figlia non si formalizza,un posto vale l'altro!Per la precisione eravamo sul bus della linea 9 Cagliari-Decimo ,non esattamente un percorso breve ne,tantomeno,comodo!Andrea ha deciso che non poteva rimandare il suo spuntino e così abbiamo "apparecchiato" sul posto .Immaginate cosa sarebbe successo se avessi dovuto preparare il latte artificiale?Penso che gli strilli della streghina avrebbero costretto l'autista a cambiare percorso per portarci al più vicino bar!
Tutto questo alla faccia delle pressioni che ci vengono fatte tutti i giorni per convincerci che artificiale è meglio!
*la frase è da intendersi come ironica,in quanto la mia borsa contiene abitualmente ogni genere di oggetto "indispensabile":penne,matite,nastro isolante,spille da balia,cerotti,cacciavite,pacchetti vari di fazzolettini,una sciarpa,un bandana,degli elastici,un quaderno,un coltellino...insomma quello che c'è in ogni normalissima borsa!

sabato 9 agosto 2008

qualcosa che ho fatto


queste sono alcune mie creazioni in paste sintetiche.sono le ultime di cui ho recuperato le foto.prossimamente cercherò di postare qualcosa di più recente.se avete domande chiedete pure!

venerdì 8 agosto 2008


Ed ecco a voi un'altro membro della mia famiglia:il Cane Luciano!
Qui lo potete vedere mentre svolge alacremente la sua predominante attività quotidiana:
la guardia alla mattonella!Per questo suo lavoro di guardiano ,ha una tecnica infallibile,è capace di rimanere immobile nello stesso punto del pavimento x ore!e vi assicuro che nessuno è mai riuscito a rubarci neanche una mattonella!!
Pensiamo che sia composto x almeno il 70% di vescica,in quanto è capace di non uscire a fare i bisogni per più di 10 ore;se poi c'è troppo caldo o ,massima disgrazia,piove è capace di svolgere le sue funzioni corporali in tempi record e senza allontanarsi troppo da casa (sia mai che entrino i ladri di pavimenti...).
Il Cane Luciano è anche un convinto vegetariano,adora la lattuga ,le frittate di ceci,le carote e la frutta in generale.Ogni tanto, d'inverno ,integra con qualche noce che và a prendersi da solo dal cestino sul caminetto.Le rare volte in cui cerchiamo di convincerlo a mangiare una scatoletta ,in genere, la snobba e bisogna aggiungere riso e insalata x convincerlo!
Se volete farvi amico il Cane Luciano portategli un pò di insalata belga:entrerà a far parte del vostro fans club!
Altra cosa che apprezza in nostro frizzantissimo compagno di vita,è la calma e il silenzio:se Andrea piange,viene a controllare che succede e poi cambia stanza...odia perfino abbaiare,lo fà raramente e solo in caso di estrema necessità!(capita così di rado che,dopo aver abbaiato, gli viene la tosse!)
Proprio x questo suo amore per la calma e il silenzio,la cosa che odia maggiormente sono i fuochi d'artificio e il rumore degli spari:si terrorizza e si nasconde sotto il divano o dentro la doccia ...
E' un coccolone ,fermamente convinto di essere un cucciolo che pesa pochi etti (in realtà pesa circa 25 kg), e adora farsi prendere in braccio...
Ci sarebbero tante altre cose da dire sul Cane Luciano (l'origine del suo nome,come è entrato a far parte della famiglia...)ma ve ne parlerò in un altro post.
Alla prossima

mercoledì 6 agosto 2008

Auguri!


quasi mi dimenticavo di festeggiare il terzo complimese della Mia Nipote Preferita...

lunedì 4 agosto 2008

il mio primo vestitino!!!!


Sono tanto orgogliona del mio primo vestitino!
E' stato molto facile confezionarlo,è a prova di imbranate come me!
Non serve il cartamodello è solo un rettangolo di stoffa lungo circa 2 volte e mezzo la circonferenza toracica di Andrea (in questo caso 100 cm) e alta quanto volete lungo il vestitino.poi si segnano le righe all'interno per tutta la lunghezza alla distanza preferita(io ne ho fatto 5 a distanze di circa un cm).Si mette il filo elastico nel rocchetto che và sotto nella macchina per cucire (sicuramente avrà un nome specifico,ma io non lo conosco)e si cuce lungo le righe tracciate con un punto dritto.Poi si cuce al rovescio per la lunghezza,in modo da formare un tubo.Io ho usato il punto zig-zag che fà un'effetto di rifinitura.
Solo 2 piccoli accorgimenti:
1]lasciate un pò di filo elastico in eccesso sia all'inizio della cucitura che alla fine per poterlo fermare bene con la cucitura e anche x aumentare un pò l'arricciatura se il vestitino risultasse troppo largo.
2]mettete la tensione al minimo (che poi solitamente è il numero più alto )in pratica il punto non deve tirare ,altrimenti il filo elastico si spezza.
Per farlo più carino ho cucito un bordino di pizzo sotto e con gli avanzi di stoffa ho fatto le bretelline.
Appena asciuga la stoffa nuova devo provarne un'altro.
Come potete vedere ,alla modella è piaciuto molto (specie da rosicchiare!)
Dimenticavo:oggi è il complimese di Andrea Auguri pipistrilla!!

lunedì 28 luglio 2008

Ma...Respira???


Quella del titolo è una delle mille domande assurde che ci fanno le persone quando vedono che portiamo Andrea in fascia.
"ma stà comoda?" (dico:ma l'avete vista nella foto?vi pare che dormirebbe così????)
"ma non ha caldo?"
"ma non le fanno male le gambine appese?"
Possibile che la gente non abbia di meglio da fare nella vita?
Non mi pare che qualcuno osi fermare una mamma con bimbo in carrozzino per chiedere se stà scomodo ,se la plastica lo fà sudare o se le cinghie sono fastidiose!!!
Una signora ha pure avuto la simpatica idea di allungare le mani per scostare la fascia che copriva il viso della bambina!Così senza chiede se poteva!Si è sentita in diritto di mettermi le mani addosso!
Andrea si era appena addormentata,mi sono scostata bruscamente e la signora mi ha guardata stupita!Non sà che ha rischiato una testata!!!
A me non è mai capitato di vedere certe reazioni davanti ad un marsupio "normale"!
E non penso la signora avrebbe avuto la sfacciataggine di spostare la copertina da una carrozzina o da un bimbo in braccio alla mamma!
Ok,finito lo sfogo.
Oggi ho comprato della stoffa nuova,in cotone leggero e conto di preparare una fascia nuova in giornata.La maglina è terribilmente comoda,ma con questo caldo,stò cercando qualcosa di più fresco.
Poi vi farò sapere.

giovedì 24 luglio 2008

occhi di nuvola


occhi di nuvola e mare
cambiano colore ad ogni raggio di sole
ad ogni soffio di vento.
mi perdo nelle profondità marine delle tue pupille
la luce di una piccola,nuova anima antica
affiora tra i riflessi tempestosi del tuo sguardo
cosa mi vuoi dire?
sei felice di essere qui?
il tuo sorriso ,
felicità pura o saggezza,
è la risposta alle mie domande
perchè mi chiedi questo?sono qui!
e la roccia spigolosa del mio spirito si scioglie
mi trascina in vortici di paura e gioia
sarò in grado di proteggerla?
mi merito il regalo di averla con me?
ora è la tua risata a polverizzare i miei dubbi
ancora il tuo sguardo
nuvole di tempesta
una sfida al mondo:
mi farò sentire...







martedì 22 luglio 2008

felicità al quadrato!


Cosa può rendere ancora più bello il diventare mamma?Diventare zia il mese successivo!!!
In questa foto potete vedere a sinistra Kareen,mia sorella,con la mia splendida nipotina Valentina che si scambia consigli con mia figlia Andrea (quella dietro sono io).Vedere mia nipote è stata una gioia grandissima!E' una topolina troppo bella,mi ricorda Kareen quando era piccola.Le ho pure fatto provare la fascia e sembra avere gradito!E' molto più lunga di Andrea anche se ha un mese in meno,ma rimane mene cicciona di mia figlia (chiamata in famiglia "piccolo Buddha").
Insomma uno scricciolino tutto da coccolare !
Nella foto si stanno scambiando consigli...Da quando si sono conosciute hanno iniziato a fare cose diverse dal solito:Valentina ha iniziato a dormire anche a pancia sotto e Andrea a pancia in sù.Cosa c'è di strano?Andrea in 3 mesi non si era mai addormentata a pancia in su e Valentina prendeva sonno solo di schiena!!!Secondo me è la prova che riescano a comunicare ad un'altro livello...
Mi mancano già tanto,vorrei averle vicino e vedere crescere Andrea e Valentina insieme,portarle al mareo al parco...Ma non dispero,magari ci sarà qualche cambiamento nelle nostre vite che ci permetterà di stare più vicine!
Per ora mi consola il pensiero che tra circa un mese le rivedrò e potrò spupazzarmi nuovamente la mia nipotina e crastulare* con mia sorella!!(Rivedrò con molto piacere anche quella persona fantastica che è il padre di Valentina,ma spero non si offenda se il mio pensiero è rivolto interamente alle sue donne!)Non vedo l'ora di riaverle qui,chissà quanto sarà cambiata e quante cose diverse farà...chissà se si ricorderà di me...spero di poter passare molto tempo con lei visto che poi non sò quando riuscirò a rivederla.Per fortuna esistono le videochiamate e internet!!!
La foto è stata scattata a Cagliari su una panchina di piazza Ienne da Pavlik (la succitata persona fantastica,nonchè ottimo fotografo)

*crastulare=scambiarsi pettegolezzi e notizie più o meno piccanti su conoscenti,amici e parentado di vario ordine e grado.

giovedì 10 luglio 2008

W la fascia porta bebè!


Non smetterò mai di ringraziare Sabina x avermi fatto conoscere il mondo delle fasce portabebè!
Nella foto la mia topina è con il suo papà e ,come si capisce dalla sua espressione ,anche lei è entusiasta del suo utilizzo!
La prima volta che ho letto della fascia è stato nel sito de l'arbre a bebè,(In realtà sono finita su questo splendido sito cercando notizie sui pannolini lavabili,ma anche di loro avrò modo di parlare con più calma)in seguito ho incontrato Sabina ad una fiera delle arti femminili e lei mi ha fatto conoscere una fascia più semplice,ad anelle che si mette a tracolla su una spalla sola (non ho foto in questo momento,cercherò di metterle in seguito).E' stata molto gentile e mi ha insegnato a cucirmene una da sola.
La prima volta che abbiamo messo Andrea in fascia aveva circa 15 gg.Non l'abbiamo usata prima solo perchè non avevamo capito bene come mettere dentro la bambina e ci sembrava stesse scomoda,per fortuna Sabina ci è venuta nuovamente in soccorso e ci ha fatto vedere come sistemarla correttamente.
Da allora il nostro passeggino stà mettendo le ragnatele!
La fascia permette una grande libertà di movimento,non ci sono scalini,buche ,marciapiedi o folla che possano fermarci!Le pochissime volte che ho usato il passeggino è stato un percorso ad ostacoli!un continuo salire e scendere dai marciapiedi (quando ci sono),schivare o cercare di uscire dalle mille buche che li disseminano,ingaggiare silenziosi duelli ,con sguardo truce e atteggiamento aggressivo rituale,con altre mamme munite di ingombrantissimi mezzi di trasporto bimbi!
Ecco perchè si dice che le neomamme non hanno più modo di uscire!E a chi verrebbe la voglia di affrontare tutto questo ogni volta?Senza contare il fatto che in tantissimi negozi è difficile muoversi con un passeggino e la maggior parte delle volte è impossibile anche solo entrare,tra scalini e porte da spingere e tenere aperte!
Per uscire con la fascia bastano i pochi minuti necessari per legarla intorno al corpo ,metterci dentro la streghina e via in strada!Ormai il solo farmi vedere mentre la indosso ha il potere di calmare all'istante ogni malumore della mia Pipistrilla!
L'associazione è :fascia=usciamo!!!
La cosa la rilassa tanto che basta metterla dentro che si addormenta in un paio di minuti!
Quando è in fascia ho le mani libere e riesco a fare quasi tutto:stare al pc ,fare qualche faccenda e sopratutto MANGIARE!!!!Sarà un caso ma,mia figlia, decide che non può stare senza di me (o il papà)sempre quando stiamo per metterci a tavola!Le prime volte facevamo i turni ,poi abbiamo scoperto che le bastava stare con noi e che dentro la fascia rimane a guardare la tv o si addormenta.
Non siete ancora convinti?Non sapete come fare o dove comprare una fascia?Fatemi pure tutte le domande che volete,cercherò di aiutarvi come posso.Ormai ho anche una certa esperienza nel preparare fasce di vari tessuti (per chi non potesse fare da sola).
Prossimamente ho intenzione di tornare sull'argomento e probabilmente posterò anche le foto delle altre fasce.
Spero di aver incuriosito qualcuno...vorrei vedere meno passeggini e più genitori "canguro"